Acquista Card cultura Acquista Card cultura

Bologna

De_Chirico.jpg

Palazzo Pallavicini di Bologna ospita, dal 13/10/22 al 12/03/2023, una grande esposizione interamente dedicata al padre della pittura metafisica, Giorgio de Chirico: “De Chirico e l’oltre. Dalla stagione «barocca» alla neometafisica (1938-1978)

Con Card Cultura ingresso ridotto a € 12, anziché € 15

La mostra, a cura di Elena Pontiggia e Francesca Bogliolo, è prodotta e organizzata da Pallavicini Srl di Chiara Campagnoli, Deborah Petroni e Rubens Fogacci in collaborazione con la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico e raccoglie un prestigioso corpus di opere del pittore tra i più influenti e riconosciuti del Novecento italiano.

La mostra comprende oltre 70 opere e ricostruisce due importanti momenti della pittura dechirichiana: la stagione “barocca” e la stagione neometafisica.
La prima si sviluppa dal 1938 al 1968, quando De Chirico (che nel 1939 lascia Parigi e torna in Italia, dividendosi fra Milano e Firenze, prima di trasferirsi definitivamente a Roma) si ispira a Rubens e ai grandi maestri del calibro di Dürer, Raffaello e Delacroix.
Il percorso espositivo continua con la stagione neometafisica relativa al decennio 1968-78, in cui l'artista ritorna a dipingere gli emblematici manichini, le Piazze d’Italia e altri enigmi, con nuove elaborazioni e invenzioni con una pittura fondata sul disegno e sulla costruzione nitida delle forme.